Tag: Pdl

Guardando Ballarò ora.

Tutto aspettavo e pensavo ma non che Cicchitto e Sallustri litigassero a Ballarò su Berlusconi e la politica da attuare domani. Fiducia o sfiducia  al governo Letta? Non so se questo basta per  risarcire  la nostra pazienza e la nostra dignità calpestata in tutti i modi negli ultimi venti anni. vedere che litigano loro che per tanto tempo hanno insultato il mondo intero che non la pensava come loro e che sono i cagnolini di un uomo ormai tramonto fisico, politico e direi mentale. Il classico colpo di coda che chiude, nello sbranamento interno un mondo pieno di falsità, bugie e compravendita di uomini e donne come prassi. Non basta Dudù, idea rubata a Monti , a risollevare la sorte di questo partito ormai allo sbando, che doveva essere il partito dei moderati ed è diventato il partito delle pitonesse e dei caimani che sbranano per interessi personali l’intera Italia. Che se ne vadano allo zoo e ci rimangano.  In ogni caso il PDL che litiga è una cosa impagabile!

 

La legge anti corruzione: perché non la approvano?

Lega, Pdl, Margherita, Pd e altri ( alla fine quasi tutti) sono tutti coinvolti in oscuri affari di soldi, ruberie, transazioni all’estero e chi ne ha più ne metta. Da chi si fa corrompere per una casa vista Colosseo a chi si compra una Villa megagalattica, fino al Leghista con le mani nel sacco. I No Tav  parlano di Mafia e corruzione in un affare senza fine di spreco di soldi pubblici.  A Milano è un pozzo senza fine, altroché la capitale economica dell’Italia! Mi chiedo se, data  situazione economica dell’Italia, non si il caso che i parlamentari non si diano una mossa ad approvare una legge anti corruzione con tanti anni di galera a chi approfitta del suo ruolo. Mi rendo conto che è come dire alla Banda Bassotti di diventare onesti, ma siamo oltre il limite e se non la smettono saranno sorprese, anche da chi al momento cerca di razionalizzare. Sentire di milioni che vanno e vengono come noccioline fa rabbia, perché quelli sono soldi nostri che dovevano servire per i servizi, la sanità, la scuola e non per dare rimborsi milionari per anni a partiti ormai comparsi. E tutti sono responsabili, dai presidenti dei partiti ai funzionari che certamente sapevano e accettavano, ognuno il suo piccolo o grande contributo alla scalata nel regno dei politici che contano. Non è forse questa una oligarchia ? Per di più mandata da noi con liste bloccate. Si devono muovere e prestissimo perché mi sa che gli italiani siano stanchi di questo magna.magna quando stanno aumentando disoccupazione e disperazione.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/28/legge-anti-corruzione-scatta-petizione-online/194414/e

I giorni della merla

Per conoscere l’origine , leggende e altro Giorni_della_merla . Comunque sono i giorni più freddo dell’anno. Infatti quest’anno è prevista neve, gelo, venti dall’Artico. Io non amo la neve, se devo uscire e non sopporto il freddo, andrei in letargo se potessi, quindi per me questi sono i giorni peggiori dell’anno, dal punto di vista climatico. Persino i mie gatti escono poco, giusto per sgranchirsi le zampe, poi si rincantucciano nei posti più caldi di casa: il fondo di un armadio una e la cesta sotto il termosifone l’altro. Loro sono il mio meteo, basta osservarne il comportamento per capire che anticipo che oggi pioverà o peggio. Ma saranno i giorni della merla in generale, direi, in cui tutto si gela, dal gradimento di Monti, alle logiche di partito ( il PdL pare “impazzito” come una maionese venuta male, in cui tutti i componenti si separano) I leghisti guardano vecchie fotografie per ricordare chi erano, ora non si riconoscono più, fra cerchi magici ( in odore di ciarlataneria) e maroniani ( più adatti adatti a un concerto jazz), I dipietristi che oscillano a seconda del vento, il Pd che oramai ha tante di quelle anime che quella centrale si è persa, poi si sono i bellocci del terzo polo che attendono. Oltre una marea di gente che gira in torno come trottole per scoprire quando fermarsi nel posto giusto. Non ci è dato conoscere il destino dei scilipoti del momento. Dopo ci sarà il disgelo e vedremo come andrà a finire. Noi di certo avremo il sole!

Lavoro offresi da parte del PDL

Mancano panettieri, sarti, coramai e artigiani in genere. Se hai bisogno dell’idraulico sei finito, non riuscirai più a sgorgare banalmente un lavandino. Per trovarlo dovrai come minimo cambiare la cucina o la caldaia e allora forse passerà da te. Non parliamo poi di una cucitura nella borsa di cuoio, devi buttarla, perchè nessuno ha più le macchina da cucire la pelle. Ma c’è un lavoro che pensavo fosse inflazionato e invece no. Il militante Pdl e candidato alle elezioni. Ecco un annuncio qui strabiliante! E pensare che questo è il partito di maggioranza! Vuoi vedere che sta cambiando l’aria?

Annuncio