Tag: Nutella

Siamo quello che mangiamo? Allora attenti

Questa volta potevo anche non guardare le slide pubblicate dal Corriere della sera. Lo so già che si mangiano schifezze inconsapevoli, ma questo proprio va oltre la mia conoscenza.

http://cucina.corriere.it/foto-gallery/14_maggio_12/25-alimenti-inquietanti-dettagli-che-non-vi-faranno-dormire_fc3344c6-d9b5-11e3-8b8a-dcb35a431922.shtml

Se siete deboli di stomaco o se pensate che  bisognerebbe tornare solo ai cibi preparati in casa con alimenti di provenienza certa lasciate perdere. Io ho avuto  delle difficoltà ad arrivare alla fine.

Ciò che mi fa rabbia è pensare che se viene un tumore ti dicono che dipende dall’inquinamento atmosferico, dall’inceneritore sotto casa. Ma nessuno ti racconta che in quello che trovi al supermercato, tra conservati e additivi delle preparazioni c’è di tutto, proprio di tutto. Allora muniamoci di una lente d’ingrandimento e andiamo a cercare quali sono i cibi con gli additivi documentati in questo servizio del Corriere. Lo dico perché anche il 50 compleanno della Nutella non è così sano.

http://www.bergamonews.it/cronaca/la-nutella-non-fa-bene-e-la-ferrero-risarcisce-i-consumatori-americani-189159

Olio di palma

Meglio un panino al prosciutto? Però la farina del pane cosa contiene e il prosciutto che provenienza ha?

P.S. la Nutella si può fare in casa ed è ottima.

Quali sono i conservanti e gli additivi per mantenerne la freschezza? Nemmeno le mele…

Nutella, occhiali, vestiti, oh quanti vestiti e noi in mutande!

La classifica dei Paperoni d’Italia , i dieci più ricchi mi ha sorpreso. Perché ti aspetti che sia ricco un banchiere, uno che traffica in oro,  e invece…Sono diventati ricchi con il nostro consumo superfluo. Tra Prada, Armani e Benetton ben tre producono, o meglio fanno produrre, abiti. Geox fa le scarpe che respirano, ma ti bagni i piedi!, gli occhiali per il più ricco, ecco qui servono , per vedere e costano una cifra. Sono alta tecnologia di solito, come i miei che con un paio vedi ovunque, altrimenti il mondo diventa sfumato. L’unico che al solito non si sa come li ha fatti è lui, il Berlusconi, non è dato sapere l’origine e lo sviluppo del suo patrimonio! Einfine , e qui , mi pare solo una comunicazione , la Nutella, il creatore della Nutella, crema  spalmabile che ha il sapore dell’infanzia e dei momenti consolatori. Nella Nutella tutti abbiamo investito denaro, da Nanni Moretti fino alla tata Lucia, che lo spot. Una volta il panino lo faceva la mamma, adesso lo fa la nanny, i tempi cambiano. E’ evidente che  ogni Paperone ha poi una infinità di altre attività per essere così riccho. Ricchi come tre milioni di italiani poveri. Considerando che le famiglie che godono di tanto benessere saranno composte in un centinaio di persone in tutto, vuol dire che ogni giorno ci sono 2.999.900 che fanno fatica a mettere insieme il pranzo con la cena e 100 che se la godono. Questa non è democrazia, ma capitalismo sfrenato o oligarchia. Non è che sono loro che spingono per calare i salari e mandare tutti  casa in modo da poter accumulare più denaro? Forse nonsono loro ma quelli che vorrebbero essere in questa lista e non sono inclusi. troppo poveri per questo standard!

 

http://www.unita.it/economia/i-piu-ricchi-d-italia-per-forbes-br-in-10-fanno-50-miliardi-1.397309#classifica