Tag: buona giornata

Neoplasia non cancro dice Veronesi

In un articolo sulla Repubblica il professor Veronesi afferma che a livello mondiale ci sono indicazioni per chiamare il cancro neoplasia, in modo che l’impatto si ameno feroce sui pazienti, costretti, loro malgrado, a scoprirsi malati. IN effetti la parola cancro è estrema, finale, mentre pare che di neoplasia si possa anche guarire. In questo modo io sarei guarita, non avendo più il cancro e nemmeno una neoplasia. Già, ma nessuno mi toglie dalla testa il rischio della ricaduta e di tutte le altre informazioni che ho accumulato in questi due anni e mezzo. Certo fa più piacere sentirsi dire che hai una neoplasia, ti fa pensare che possa cambiare, andarsene. In ogni caso ringrazio ancora una volta gli studi che si fanno sulle neoplasie, per aiutare l’umanità a sconfiggere questo male che in assoluto è subdolo e devastante. Spero anche che si superino le cure con la chemio e la la radioterapia. Devastanti e deprimenti quasi uguale, se non fosse che forse salvano.  Buona giornata.

Beatrice è già partita

Beatrice è già partita, scivolando nella notte sopra la città con il velo grigio delle  nuvole sempre più trasparenti. Inesistente, quasi. Ha lasciato qualche rara goccia di pioggia e, questo sì, il fresco della mattina e speriamo dell’intera giornata. Almeno ci si può muovere e fare qualche cosa. Ma tutto questo allarmismo meteorologico mi pare fuorviante. Ieri, presi dalla furia e memori di altri acquazzoni estivi con allagamento della cantine abbiamo pulito i tombini sulla strada e tolto le foglie secche che intasavano gli scoli. Ottimo lavoro, ma la pioggia non si è vista. Una giornata con il naso in su e in attesa di Godot, che non è mai arrivato. Anche la storia del caldo dei 40 gradi, è infernale, è vero, ma forse senza tanta enfasi si sopporta meglio . C’è da chiedersi che vengono gli infarti per il caldo o per la paura del caldo. Ma godiamoci questa giornata e diamo termine ai lavori iniziati. Sto recuperando una vecchia sedia da ufficio e per essere diversa l’ho dipinta di oro. Sarò una regina seduta davanti alla mia scrivania, quando riprenderò a scrivere romanzi! Buona giornata a tutti.

Una canzone che mi ha insegnato molto e che ho amato molto in questa versione.