Giorno: 31 maggio 2019

Salvini ha fretta, ha fretta

Potreste dirgli di rispettare il tempo degli altri che tanto fino a quando non si sono approvate le leggi da tutto il parlamento non si va avanti. Eppure lui corre dietro l’ottimo risultato delle elezioni europee. Elezioni che valgono come i minibot. Quello che conta è la composizione del Parlamento : 17 % alla Lega, 33% ai 5 Stelle.

Ma lui corre, ottimizza, vede già la vittoria globale in mano. Ci fu un maratoneta che cadde vicino al traguardo e non vinse, prima o poi cadrà anche chi corre, perché la fretta non ha mai aiutato nessuno, tantomeno in politica.