Io voto e tu?

Ho cercato di chiarire bene a me stessa perché vado a votare. Ci sono le comunali e qualcuno che vada a governare il territorio meglio mandarlo. Conosco personalmente qualche candidato, altri ne ho sentito parlare, quindi vedrò chi far sedere sullo scranno. Alle europee invece il ragionamento si fa più complesso, perché non ho chiaro il meccanismo per eleggere il Parlamento d’Europa. Ma a parte questo voglio contribuire a abbassare il quorum della destra. Desidero che non si torni a climi passati, e che le donne non siano ricacciate in cucina. Non serve a nessuno, solo alla destra, solo ai sovranisti che opereranno per fare i loro interessi, tenendo per le palle il popolo. Il futuro non è nella corruzione e la violenza, spero che il futuro sia meglio di oggi. Ma per fare questo dobbiamo dire cosa pensiamo, come vogliamo che vivano i nostri figli. Mi piacciono molto i giovani perché hanno capito che si devono attivare per salvare la Terra e per se stessi. Spero vadano in tanti a votare, come in Olanda.