Il clou.

Domani avremmo dovuto conoscere le regole per attivare il reddito di cittadinanza e la richiesta di pensione. Due temi centrali all’interno della politica di questo governo. Hanno rimandato, perché non ci sono soldi e non riescono a mettersi f’accordo specialmente su coloro che sono disabili. Quindi le ipotesi sono queste : o riducono tutte le somme da distribuire, più gente che lo prende ma più basso. O riducono coloro che ne hanno bisogno. In ogni caso sarà una delusione globale. Il popolo di infiamma in fretta, ma si disamora alla prima delusione. Ecco il governo gialloverde e’ in questa posizione molto difficile. Il popolo si disamorerà leggendo gli articoli della legge scoprendo come sono realmente le cose . E avremo una preoccupazione in più. Io però non andrò a consolare le ragazze che non otterranno la pensione o il reddito, ma che potrei dire: avere votato nonostante i consigli, adesso ne godete il risultato .