Cola-tax

Si era già sentita in passato, non è una proposta originale. Sarebbe stato molto originale se avessero proposto di tassare gli alcolici. Un fiume di denaro nelle casse dello Stato. Già perché il consumo di alcol e’ sempre in aumento. Bevono molto i giovani, i giovanissimi, gli anziani. Sai quanto denaro si potrebbe mettere al sicuro. Ma il vino si produce in tutta la penisola. Dalle Alpi alla Sicilia pieno di lobby, di produttori, enologi, cantine, vigneti. Intoccabili, così intoccabili che nessuno parla dei rischi del consumo di alcol, che se associato ad altro uccide velocemente. Ma zitti, tutti zitti. Come sul consumo delle droghe. Nessuno ne parla, poi ogni tanto muore qualcuno e si scopre che ci sono di mezzo o droga o alcol o tutti e due. Sembra un paese anestetizzato, una casa di riposo nemmeno troppo allegra. E allora ci si butta sui dolci, si sa che fanno male! Anche se mettendo una aspirina dentro una bottiglia di coca cola si produce un effetto esplosivo. Che paese strano che stiamo diventando! Ma a me le tasse sulla coca cola non interessano: non le bevo! Unica eccezione il chinotto, che bevo in estate fresco, dissetante! Meraviglioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...