Rosa nei capelli

Il parrucchiere mi ha sorriso, mi ha accolto nel suo salone quasi entusiasta. Si è sbracciato per farmi accomodare sulla poltroncina illuminata dalla luce esterna.”Cosa facciamo oggi? E’ tanto che non ci vediamo.”

“Da luglio, le avevo detto che ci saremmo visti in autunno!” Muove i capelli bianchi e li studia con fare distaccato.” Tagliarli direi di no , o pensava a qualche cosa di diverso?” Mi scruta, mi conosce abbastanza per sapere che io con i colori e i tagli dei capelli ci gioco, da sempre direi.

” Vede qui” sollevo una ciocca” ecco vorrei rifare questo”

Lui si sofferma ancora e aggiunge: ” Ma permanenti o quello che durano tre giorni, una settimana? Da lei sono durati molto, il suo capello assorbe molto il colore, e’ la prima volta che mi capita in tanti anni di lavoro , e ne ho visti. Questi sono sottili, fragili.”

“Ecco, io ho pensato di farli con le mèche color fenicottero, come a luglio, ma più leggero.” Lui mi guarda molto sorpreso e dondola sulle gambe, poi si allontana e torna con un mazzo di ciocche colorate.” Ecco questi sono i colori delle extension. ” li accarezzo un attimo, guardo il fucsia, il viola e il rosa leggero, li voglio più delicati di luglio ma visibili. Voglio le mèche rosa che spiccano sul candore della chioma. Ho riflettuto su questa scelta per un mese almeno. E’ l’alternativa alla tinta, e io adoro le alternative. Dopo un’ora sono pronta per uscire pettinata, i capelli del colore di una rosa canina alternato al bianco .

” Sa lei mi piace perché e’ piena di vitalita’. Nessuna delle donne che vedo qui i dalla vetrina hanno questi capelli. ” Gli faccio un gran sorriso, mi piace quando mi fanno dei complimenti.” “In città se ne vedono di più, anzi avevo pensato di andare da Orea Malia’ per il colore. Poi ho pensato che rosa o nocciola per lei è uguale! Buona giornata! Ci vediamo verso Natale.” E sono uscita felice.

Manco a farlo a posta, ho incontrato una ex collega, di quelle che sanno tutto di tutti e mentre ci scambiavamo i soliti salamelecchi mi sono chiesta : ” Chissà se le piacciono le mèche rosa. ” Non lo saprò mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...