No vax, si vax, no vax, forse vax.

Sono in un centro commerciale al fresco, con un caffè , una brioche salata e la galleria di passeggio davanti. All’improvviso irrompono tre bambini, corrono, urlacchiano felici. La coda prima della cassa è terminata, ora possono muoversi. Sono tre bimbi diversi, non penso siano fratelli ma amici, compagni d’estate : oggi da te a giocare a calcetto, domani al parco con gli altri, oggi qui a prendere i ghiaccioli. Tanti bimbi insieme. E le vaccinazioni le avranno fatte tutte? Ci sarà uno di loro che è più fragile e non può farle? Come si fa a tenere separati i bambini dalle malattie? Lo sappiano le madri oscurantiste : le difese dell’uomo si stanno indebolendo, meglio i vaccini oggi che piangere perché gli antibiotici non fanno effetto domani. E lo dice una che ha avuto la difterite ed è rimasta in isolamento per 40 giorni a tre anni. Potevo morire. Qualcuno è morto!I vaccini c’erano già ma non per tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...