Giorno: 20 maggio 2018

Sara al tramonto?

Ho letto “Sara al tramonto” di Maurizio de Giovanni,  e come disse la mia proff di italiano delle medie bisogna sempre spiegare perché non ti è panciuto o ti è piaciuto. L’ho letto curiosa, dopo aver letto I Bastardi di Pizzofalcone e altre opere. Mi sono spesso immedesimata nelle atmosfere napoletane descritte da de Giovanni e nelle descrizioni di tramonti da mozzare il fiato. I personaggi pieni, sostanziosi ma non ripetitivi. Sara è una tipa che non appare, una donna in grigio che non si nota e ha fatto un lavoro particolare, una specie di spia. Ma nel racconto non trova quella pienezza che ci si aspetta da de Giovanni.  La trama non è particolarmente complessa. La scrittura è moderna veloce scorrevole. Da spiaggia insomma. Non so se ne farà una serie.