Giorno: 22 gennaio 2013

Liste della spesa, dei politici e altro

ieri è scaduto il termine per presentare le liste dei candidati alle elezioni di febbraio. Il motto era: solo insospettabili. Bene, ci siamo detti tutti quanti, vediamo se ci sono. A sinistra non è cambiato tantissimo, a parte Grillo con il suo movimento e Ingroia, alternativo, volendo a Grillo. Ma la destra ha fatto i fuochi d’artificio. Anzi per dimostrare che è coerente ha messo primo in lista uno che ha già fatto tre legislature, ha già subito dei processi e anzi ne ha in corso uno, ha 75 anni.Il suo secondo nel Veneto ha detto papale papale che se no andrà a votare in parlamento è perché ha altro da fare, e la politica non è solo schiacciare un bottone. Altro figuro è Scilipoti, che non lo vuole nessuno, ma se lo terranno, perché così ordina il capo. Insomma un partito nel frullatore delle poltrone, una classe politica sempre più da avanspettacolo e noi qui, a guardare, i piccioni che beccano. Speriamo di no, almeno questa volta.