La profezia dei Maya manca di un frammento

Ho le prove certe, provate nei miei sogni, che i Maya quando  hanno scolpito nella pietra le parole che decretarono la fine del mondo il 21 dicembre 2012, per loro età futurista persero un frammento. Una forma quadrata, che l’apprendista Mahezkol dimenticò di copiare accanto alla profezia che conteneva la parola che avrebbe dato un senso a tutto. Anche i Grandi Sacerdoti rimasero sbalorditi leggendo la profezia, dopo che Unaustikal , un bambino genialoide che aveva predetto la fine del conteggio con le corde e l’arrivo del tablet, aveva riletto la frase a voce alta e aveva decretato che così era una bufala. Nessuno dei Grandi Sacerdoti voleva ammettere che ci fosse un errore, terrorizzati all’idea di rotolare giù dall’altare e finire lapidato. Perciò sancirono la correttezza della Profezia giustificando il buco con un indovinello a cui dovevano rispondere gli uomini del 2012. Unaustikal, che amava la perfezione scientifica, e a cui si deve il passaggio dalla caccia degli armadilli a quella dei semi di cacao, con cui comperare cibo già pronto.

Unaustikal dunque nascose il frammento dentro una piccola ansa del muro ( si sa che  i mattoni posati gli uni sull’altro provocano piccoli avvallamenti) e raccontò ai nipoti di questa cosa, per sincerarsi che non andasse perduta.

Ebbene, nei miei sogni, da un giorno vaga un Maya di dieci anni che tiene stretto un frammento  di muro scolpito e dipinto. A bene vedere si nota una scritta con l’impronta di un piede che in linguaggio Maya significa BE. Sono certa che la fine del mondo, economico, sarà determinata da un Be. Chi sarà questo nemico pubblico?

Alfabeto Maya
Alfabeto Maya

 

8 pensieri su “La profezia dei Maya manca di un frammento

  1. Ci ho pensato tanto, ma non mi vien mica in mente chi può essere il “Be”: Benigni? Beato Angelico? Bertolaso? (no, che l’hanno esautorato), Bertinotti? (no, che sta lì bello tranquillo con gli agenti di scorta che gli paghiamo noi) Bernagozzi Gianfranco, mio compagno di scuola alle medie che una volta ha dato fuoco al ripostiglio delle scope del bidello? Bersani? (ehi ragazzi, siam mica qui a studiar le profezie dei Maja che dobbiam fare subito delle gran lenzuolate di privatizzazioni).
    Insomma, proprio non lo so chi sia il misterioso “Be”, che dici te: Benni Stefano? Bene Carmelo? il Bell’Antonio? la Bella e la Bestia? la Beatrice di Dante?

  2. Se Cassandra detta Miss Acrostico non avesse abbandonato Blogolandia, quanti e quali acrostici saprebbe improvvisare su questo solo apparentemente enigmatico acronimo… Bestiali Errori? Becere Empietà? Basta Esserci? Brutali Esborsi?

    Sia come sia, alla fine ai cataclismi che gli esegeti dei Maya si compiacciono di immaginare (il più pittoresco è l’inversione del moto di rotazione della Terra con la conseguenza che tutto ciò che si trova sulla sua superficie verrebbe proiettato nello spazio a velocità ultrasonica che manco Baumgartner, e lui aveva la tuta spaziale) si potrebbero sostituire le nefandezze stesse della specie umana, compresa l’invenzione delle banche, della finanza e del credito per le quali cose tutto il mondo deve prendersela (ahimè) con gli Italiani in generale e con i Fiorentini in particolare.

    Firenze continua a produrre da tempo immemore, con immediati addentellati nel tempo presente, cose e persone bellissime e meravigliose all’apparenza ma poi se le guardi meglio…

    Il raccontino è ingegnoso, gustoso e degno della grande scrittrice incompresa che ti picchi di essere, e che io mi picco di ben riconoscere.

    Auguri per una settimana densa di gioie e piaceri.

    1. @Luca grazie per i complimenti, io ho del talento, dicono, mi manca la tecnica, dicono. Mi diverto dico io! La rotazione inversa sarebbe piacevole da vedere, da lontano però, sai che alleggerimento sulla crosta terrestre di tutto ciò che non ha radici! Io sono curiosa di vedere sto 21 dicembre, ho anche una visita, riuscirò mai ad andarci, dipende dall’ora! Se ci sbalzano nell’universo speriamo di trovarci, altrimenti buona fluttuazione! E ci saranno gli ufo a raccattarci, lo dicono già due capi di stato! Anche a te buona settimana, anche se oggi è già martedì. Riri52

      1. A 1600 chilometri all’ora non ci sono radici che tengano, cara la mia fascinosa signora. La Terra si libererebbe hic et nunc sic et simpliciter dei parassiti come fanno i cani, a volte, con una buona scrollata e poi potrebbe riprendere serena e sanificata il suo cammino aspettando che evolva una qualche razza meno idiota.

        Ma chi è quello zuzzurellone che ti ha detto che hai talento ma non hai tecnica? In virtù di quale forma di improntitudine, e dall’alto di qual mai sovrumana tecnica, egli o ella potè proferire simile giudizio? Mah…

      2. Mi piace la tua immagine: noi come pulci frombolati nell’universo! Mi piace
        Tecnica o no io mi diverto ed è quello che conta, olè!

  3. non avevo mai letto un pensiero anti(BE)rlusconiano così raffinato 😀
    complimenti sinceri, spedisci questo tuo post a Santoro. :mrgreen:

    TADS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...