Giorno: 12 maggio 2012

Festa della mamma consapevole

L’ondata di destra contro la 194 si sta alzando abbondantemente, Si sa che quando c’è crisi si svegliano tutte le peggiori  smanie degli ultraconservatori, ma questa mi sembra molto pesante. Le ragazze danno per scontato molte delle leggi attuali, fra queste c’è l’194 e il divorzio, ma non immaginano che basta un voto della camera e del Senato per resettare tutto e riportarci agli anni ’40, quando la donna non era nemmeno un essere con l’anima o una persona con il diritto di voto. Bisogna stare all’erta. Già ora con questa crisis che manda le donne a casa per prime, c’è poco da stare allegri. Domani è la festa della mamma, inventata per vendere cioccolatini, tanto per dire. In nome delle mamme i Movimenti per la Vita fanno manifestazioni con l’appoggio anche della sinistra nella signora Binetti. Io spero che domani sia la festa della mamma consapevole, che sceglie di avere un figlio, che è in grado di mantenerlo e di seguirlo con tutte le attenzioni che necessita. Non della madre diventata madre per forza, disoccupata e senza un compagno che l’aiuti. Mi sembra però che ci sia più consapevolezza, per fortuna!. Se ne parla nel blog di Loredana Lipperini che linko. Seguite anche i commenti.Processione anni '50 in Italia