Giorno: 11 aprile 2012

Tanto speso, tanto rimborsato?

Non sono sicura che questo sia il modo sicuro per arrivare a un equilibrio fra i partiti e noi. Anche i conti si possono taroccare e quello che accade in questi giorni  ci dimostra che ci sono stili raffinati o ruspanti per sperperare il denaro pubblico. Io penso che i partiti dovrebbero finanziarsi da soli, con i conti in ordine e pubblici. Un sogno, mi sa. Temo molto che oggi i partiti presentino la solita patacca, tutti naturalmente. In questa operazione trasparenza si dovrebbero fare due cose : togliere l’ultima rata dei rimborsi e versare il denaro nelle casse dello stato per sanare qualche buco di bilancio,  poi fare una legge per togliere i rimborsi come già noi avevamo votato al referendum.   Noi siamo in braghe di tela e i partiti lo devono rispettare, rispettando i nostri voti. Se si va avanti così non voterà nessuno e la democrazia andrà a spasso. Troppa gente sta nello stesso posto per troppo tempo, alla fine pensa che sia di sua proprietà. Non è così.