Giorno: 9 gennaio 2012

La Lega, il cerchio magico e la finanza off shore

Tutto mi sarei mai aspettata ma che la Lega si occupasse di finanza off shore no. Vai a immaginare i leghisti celtici, i discendenti di Brenno che usano le tecniche bancarie più azzardate. Anche qui la magia non è servita per scoprire gli infedeli, ma a coprire le mosse del capo, Bossi. Ma i leghisti normali come fanno a sopportare lo stesso atteggiamneto che aveva B. nel loro capo? Davvero, sembra un film di spie e alta finanza, de noaltri, però. Stando all’opposizione stanno dimostrando tutta la loro miseria morale. I capi naturalmente, gli elettori spero pretendano delle spiegazioni.