Giorno: 13 dicembre 2011

Malinconia

A volte  mi viene la malinconia, il desiderio di qualche cosa che non è nemmeno chiaro. Un evento, forse, una persona, ma non è detto, un’epoca, direi più l’emozione legata a un determinato avvenimento. Io mi sento così, sospesa fra il presente e un passato che so non esistere più. Andato, perduto.  Molto dipende dai cambiamenti avvenuti nella mia vita cui ancora faccio fatica ad abituarmi, alle cose ancora irrisolte, al futuro incerto nel privato e nel pubblico, alla continua e insistente campagna per l’infelicità. Ma poi sorrido se vedo il mio gatto che dorme nei vasi con le mie piante  sempreverdi malconce e stropicciate. O se riesco a leggere un buon libro, o a stare in compagnia. Sto leggendo  l’uomo senza qualità, ma anche Il mistero del Caravaggio, alternati. E ascolto musica.

Come sempre, nei momenti di malinconia i R.E.M che hanno un effetto rasserenante. Everybody  Hurts