Voglio dare le dimissioni anche io. Mi daranno la pensione lo stesso?

La vita pone dei quesiti: sta peggio il deputato che avrà il suo assegno  allo scadere dei 60 o 65 anni o io che se va male dovrò lavorare tre anni in più, visto che compio i 60 anni il 2 gennaio dopo aver lavorato 36 anni? Senza uno stacco, nemmeno l’astensione per maternità. Come dire che in ogni caso la casta sta sempre meglio di me. Mi girano e come mi girano. Un sacrificio per tutti e non solo per i soliti. La mia generazione fra l’altro è sempre in rincorsa verso qualche cosa. Dovrebbero fare le leggi non retroattive e invece da alcuni anni sono tutte così, per noi poveri cristi. Vanno indietro, all’origine, come se non esistesse più la sicurezza della legge. Ma solo per noi, Perchè la casta se ne guarda bene. Adesso che sentono il pungolo delle ristrettezze stanno pensando di dare le dimissioni e avere la pensione con il vecchio orientamento. Hanno tempo fino a lunedì. Lo potranno fare. Anche io voglio dare le dimissioni e andare in pensione con il vecchio regime, ma a me non lo permetterebbero. Sarei solo senza lavoro!

4 pensieri su “Voglio dare le dimissioni anche io. Mi daranno la pensione lo stesso?

  1. E tutto in vista di un risanamento economico che non potrà esserci, in un quadro di inevitabile recessione, che continuerà a richiedere una manovra dopo l’altra.
    Quando la gente se ne accorgerà sarà un bel casino; speriamo solo che la violenza, da una parte o dall’altra della barricata, ci venga il più possibile risparmiata.

    Ciao, carissima.

  2. Appunto … io sono senza lavoro (retribuito). L’orizzonte temporale per rientrare in possesso dei contributi versati con il sudore della mia fronte ormai si è allontanato oltre la dozzina di anni.

    Spero che il lavoro che faccio (finanziandolo), mi porti sostegno economico prima del definitivo, sempre più vicino, prosciugamento delle scorte accumulate in una vita. Intanto mi dà soddisfazioni morali.

    Farò il possibile per non lasciarmi vedere abbattuto una seconda volta. La mia autostima non avrebbe voluto perdonarmelo già la prima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...