La pagella alla Gelmini e C

Tutti danno voti ai ministri dimissionati da B. e si accorgono che non hanno fatto niente. C’era bisogno di cambiare governo per saperlo? Non c’è area dove la situazione non sia precipitata, se si escludono le vendite di Ferrari e altri beni di lusso. Prendiamo la Gelmini con quella aria da secchiona, che poi è una gatta morta e se non le passi i compiti ti denuncia alla mestra per la merendina scomparsa, sempre mangiata da lei. Ha fatto una cosa sola: ha distrutto la scuola pubblica. Semplicemente, creando un caos fra decreti, circolari, indicazioni e applicazioni che peggio non si può. Ha perso quasi tutti i ricorsi che sono stati presentati al Tar, che controlla gli atti, non la politica. Dal tunnel dei neutrini ai quiz per il conocorso da preside sbagliati, dalle graduatorie incomprensibili ai libri di testo uguali per tutti fino al maestro unico che si trasforma in un puzzle di docenti e di materie. Perfino la carta igienica ha fatto mancare per dare tutti i soldi alle scuole private che non prendono gli extracomunitari, gli handicappati e gli zingari. La nostra scuola era fra le migliori in europa, parlo della scuola elelementare, ora siamo in coda. E tutti quelli che ora danno pagelle che hanno fatto fino ad oggi ? Guardato altrove, o al massimo disapprovato qualche scelta, con servile opportunismo. Spero, ma non ne sono sicura, che da oggi in  poi ci si ricordi di chi taceva e assentiva. O come è più probabile ci sarà un salto della quaglia da guiness dei primati : il 70% della popolazione, fra chi ha simpatizzato, tollerato e taciuto per convenienza. E ora sarà ancora peggio, per i sacrifici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...